Mercato Immobiliare: l’Istat conferma la ripresa delle compravendite, + 17,9% nel primo trimestre 2016

L’Istat conferma il progressivo consolidamento della crescita del mercato immobiliare, sulla scia dei dati già pubblicati dall’Agenzia delle Entrate. Nei primi tre mesi del 2016, specifica l’Istituto di Statistica, si sono contate quasi 160mila compravendite immobiliari, pari al 17,9% in più rispetto allo stesso periodo del 2015. Si tratta del quarto aumento trimestrale consecutivo.

L’aumento delle compravendite appare più sostenuto nel settore residenziale (+18,6%) rispetto a quello dei comparti economico commerciali (+8%), al Nord più che al Sud, nelle grandi città metropolitane più che nei piccoli centri.

Di pari passo cresce anche l’erogazione di nuovi mutui, che rispetto ai primi tre mesi del 2015 hanno fatto un balzo in avanti del 29,2%, sfiorando quota 90mila.

▼ Prosegui lettura ▼

Nonostante la ripresa degli scambi, anche l’Istat conferma la diminuzione del valore degli immobili attorno all’1,2% su base annua. Un trend che secondo le previsioni di molti addetti ai lavori dovrebbe continuare a smorzarsi per tutto il 2017, invertendo la tendenza a partire dal 2018.

Share
This entry was posted in Andamento, Compravendita, Istat, Mercato Immobiliare, Mutui and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>